Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Pudding ai Frutti di Bosco

domenica 26 febbraio 2012
Pudding ai Frutti di Bosco

È la prima volta che faccio un dolce del genere (URRAH!!), una di quelle cose molli e un tantino sbrodolose da mangiare a cucchiaiate direttamente dalla teglia, obviously quando è ancora tiepido o magari anche appena appena uscito dal forno. Un dolce sociale, da sbattere sulla tavola a colazione (secondo le usanze ammmmericane...), lasciando che ognuno si serva da solo, oppure per farci merenda guardandosi negli occhi, se per caso fate parte di quell'invidiabile gruppo di persone che ogni pomeriggio intorno alle 5 si concede ancora questa antica e nobile usanza.
Ma se malauguratamente dovesse venirvi voglia di servirlo alla fine di una cena, consiglierei di farlo in cocotte monoporzione, in modo che ogni invitato sia responsabile del proprio destino. Anche una (mini) pallina di gelato alla vaniglia per accompagnare non sarebbe da buttare via, btw.
Good luck!

Pudding ai Frutti di Bosco
per uno stampo di 22cm di diametro

farina 75 gr
zucchero 100 gr
burro 85 gr
uova 3
sale 1 pizzico
latte 250 ml
brandy 3 cucchiai
frutti di bosco surgelati 300 gr ca.
zucchero a velo per servire q.b.

Far fondere il burro e lasciare intiepidire. Nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero e il sale, unire il burro sciolto, il latte e il brandy. Mescolare bene, quindi unire la farina e alla fine i frutti di bosco surgelati. Si otterrà una pastella piuttosto liquida, ma niente panico, è tutto sotto controllo! Versare l'impasto in una teglia rivestita di carta da forno, e cuocere a 180 per circa 40 minuti, finché la superficie risulta dorata. Servire caldo o tiepido, cospargendo la superficie di zucchero a velo.

Pudding ai Frutti di Bosco
11 commenti
salamander ha detto...

wow il pudding è buonissimooo!
una mia amica inglese lo fa spesso ed è una goduria!
buon inizio settimana :-)

Valeria ha detto...

ho perso la bella abitudine fissa della merenda già da un po', con eccezione del weekend...ma sono invece una patita della colazione lenta del fine settimana in stile ammmarricano, come dici tu, essendo che metà della casa è della suddetta nazionalità, e per cui lo sperimenterò proprio un sabato mattina e lustrerò i cucchiai per essere pronti all'attacco :)

Greta ha detto...

Bellissimo il dolce e belissime...ma bellissime le fotografie!

claudia ha detto...

Ah, che delirio.... appena finisco (oddio, ho appena iniziato!!!!) la dieta mi piacerebbe tanto provarlo ;) Adoro i pudding...

Katia ha detto...

ahhh, troppo carino!
Riconosco peraltro anche la stoffetta rosa sotto il piatto... Fabric Outlet su Mission, maybe? :)

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

mi piacciono le ricette sociali! E il pudding mi manca tantissimo!

breakfast at lizzy's ha detto...

Dev'essere una delizia!!
mi piace l'idea di un tete à tete delle 5...
le tue foto sono stupende!

pips ha detto...

love love love. Tutto. <3

Nicole ha detto...

Fantastico, fa voglia di tuffarcisi dentro.

Kika-Dolce Benessere ha detto...

Ricetta molto molto bella..ma davvero tantissimi complimenti per le tue foto, sono magnifiche! Brava!
Passa a trovarmi, mi farebbe piacere..
Un abbraccio..

Katiuscia ha detto...

Uuuuuh, io lo finirei davvero a cucchiate dalla teglia...altro che condivisione! :-)

Tu riesci a rendere appetibile perfino un piatto sporco...hai davvero una dote per la fotografia.

Posta un commento