Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Photos (Sun)Day & Very Inspiring Blogger

domenica 10 marzo 2013
Mushrooms

Find something you're passionate about and keep tremendously interested in it.
~ Julia Child

Ma oggi non è domenica? Sì? Bhe allora niente lasagne, niente ragù, niente risotto né polpettone. Vi regalo invece qualche foto che ho fatto qualche giorno fa, quando al mercato sono rimasta colpita da alcuni funghi ROSA di cui manco a dirlo mi sono innamorata all'istante, tanto che poi, simpatizzando altamente con il rivenditore, mi sono sentita in dovere morale di comperargli mezza bancarella. E mi sono divertita così, con queste foto e una spadellata di funghi misti con olio, aglio e prezzemolo. Certe volte credo che le ricette non-ricette siano le migliori al mondo, solo che non posso dirlo troppo forte, perché sennò checistoafareiocolmioblog?

Tornando al vero motivo di questo post, vi sarete forse accorti che io non partecipo mai a contest, catene, concorsi e iniziative social network. Un po' per pigrizia, un po' perché arriverei comunque in ritardo sulla data di scadenza, un po' perché faccio già abbastanza fatica a pubblicare un paio di post al mese per conto mio...
Questa volta però ho deciso di fare un'eccezione, dato che il sasso mi è stato lanciato da un amico conosciuto su questi schermi, a cui sono molto legata e a cui devo in parte l'aver ritrovato dentro di me riserve ancora vive di energia e interesse per il mondo della fotografia e del food. Marcello Mela e Cannella, ti ringrazio della nomination, come vedi ho ceduto anche io, e facendo finta che sia la notte degli Oscar infilo i tacchi e faccio qui di seguito il mio bel discorsetto.

Yellow Oyster Mushrooms

Il gioco si chiama Very Inspiring Blogger, è una specie di catena di Sant'Antonio (noooooooooooooo vi prego non scappate, non vi chiederò di fare assolutamente nulla, I promise), e funziona così:

1) copia e inserisci il premio in un post; (FATTO)
2) ringrazia la persona che te l’ha assegnato e crea un link al suo blog; (FATTO)
3) racconta 7 cose di te; (VEDI SOTTO)
4) nomina 15 blog a cui vuoi assegnare il premio e avvisali postando un commento nella loro bacheca. (VEDI SOTTO)

Brown Oyster Mushrooms

Se siete ancora in ascolto, ecco qui il punto TRE, ovvero le sette cose di me che magari ancora (per fortuna vostra) non sapete:

1) a 14 anni ho preso una cotta epocale per Michael Jackson, quello di Thriller, Billie Jean e Dirty Diana. E mi è rimasto che a tuttoggi, anno 2013 di Nostro Signore, lo trovo assolutamente irresistibile e quando nessuno mi vede provo ancora a imitare il suo moonwalk cantando Billie Jean a pieni polmoni;

2) lo scorso millennio mi sono laureata in epigrafia greca con una tesi sulla prossenia ad Argo. In parole povere studiavo vocaboli in greco antico tramandatici sui sassi e sulle pietre, e ho rilegato in pelle nera con caratteri d'argento il mio libro sugli emigrati emeriti dell'antichità provenienti dalla città di Argo;

3) ho un tatuaggio sull'avambraccio sinistro, un'iscrizione disegnata da un monaco tibetano che significa "compassione", intesa come empatia, comprensione e partecipazione alla sofferenza, una specie di promemoria costante a cui vorrei riuscire a ispirarmi. E poi ne ho altri due sulla schiena, o forse tre o quattro chi-lo-sa, ma qui non entro in dettaglio;

4) adoro adorissimo correre, e mi ritaglio così, a furia di kilometri, l'ennesimo spazio richiestomi dalla mia sanità mentale. In un passato neanche tanto lontano ho terminato 5 maratone, tre volte a New York, una a Honolulu e una a Boston, dove ho miracolosamente concluso con un personal record di 3.34.24;

5) tutte le mattine metto la cannella nel caffè e qualche volte la sbatto pure nel sugo al pomodoro, sisisì, proprio lui, ma anche e soprattutto quello delle polpette quando ancora le mangiavo (provare per credere);

6) all'università avevo un gatto senza coda. Si chiamava Charlie Scooter e ovviamente era il gatto più bello, più simpatico e più intelligente dell'universo;

7) non so guidare, non ho la tv e a volte mi piace proprio dire le parolacce. Porcapaletta è la mia preferita. Sbang!

Mushrooms

E per finire, ecco qui il punto QUATTRO, ovvero la lista di blog che sbircio più o meno regolarmente e da cui traggo ispirazione costante. Siano benedetti ora e per sempre. In ordine sparso:

1) What Katie Ate: unica, inimitabile, regina;
2) Call Me Cupcake: foto talmente belle che sto facendo un pensierino al suo libro anche se è in svedese;
3) Il Cavoletto di Bruxelles: sempre fantastica Sigrid, fa quello che vorremmo fare tutti, e lo fa meglio di tutti;
4) Mela e Cannella: ma si può ritirare il sasso al mittente?
5) Dessert for Breakfast: originaria della Bay Area, a lei va un punto di simpatia in più;
6) 101 Cookbooks: ricette vegetariane sempre ultra salutari, what's not to like?
7) Cannelle et Vanille: ovvero il mondo che vorrei, rosa e country quanto basta, pieno di fiori, stoffe e ciotoline dai colori pastello;
8) Foodografia: foto che spaccano, vorrei conoscere il suo segreto;
9) Pure Vegetarian: ovvero l'altro mondo che vorrei, luminoso, semplice e purissimo. E pure vegetariano, che non guasta mai;
10) La Tartine Gourmande: il mondo che vorrei n.3, da qualche mese anche in versione libro;
11) Souvlaki for the Soul: lo adoro già a partire dal titolo del blog, mi piace lo stile delle foto, vintage ma non troppo, e gli invidio molto la grecità (reminiscenze scolastiche, chevoletefarci?) e se proprio devo dirla tutta, pure la residenza a Sidney;
12) Tartelette: da pastry chef a foodblogger per hobby fino a food photographer per lavoro, e chi non la vorrebbe una carriera così?
13) Forty-Sixth at Grace: voglio le sue props, i suoi taglieri di legno e i suoi mestoli, voglio TUTTO;
14) Chasing Delicious: perché gli omarini in cucina, ammettiamolo, hanno sempre il loro fascino;
15) Cuoca Precaria: adoro come scrive, per me è un mito e un giorno glielo dissi. Mi piacerebbe che lo facesse più spesso, perché ogni suo post è una piccola perla di saggezza, ma credimi Laura, ti capisco e ti perdono!

Eccoci giunti alla fine di questo lunghissimio post, e a questo punto anche della mia domenica. Se siete ancora con me, sappiate che come tutte le regole, anche quelle del giochino di oggi sono fatte per essere infrante, e io per motivi logistici evito di mettere dei commenti di riferimento ai blog sopracitati. Questa catena continuerà ne sono certa, con me o senza di me.
Vi lascio in dono una ciotola di funghetti rosa.
Au revoir.

Pink Oyster Mushrooms

6 commenti
Mela e Cannella ha detto...

Mio dio che notte degli oscar già ti figuro trafigga tacchi e abito lungo =)...sapere ancora di più di te mi piace e non poco....le foto mi piacciono e non poco le nomination anche sei più girlly di quello che dici e poi che altro dirti TI VOGLIO BENE <3

Serena [verdepomodoro] ha detto...

ti adoro! bellissimo sapere nuove cose su di te, frugare tra i tuoi blog preferiti (che sono meravigliosi) e correre con te... sai che anch'io avevo un gatto senza coda? o meglio, aveva mezza coda!

Francesca P. ha detto...

Porcapaletta dà gusto come Acciderbolina.

E Santinumi che foto!

Caspiterina, sai pure scrivere bene!

Perdindirindina, mi piace passare di qua.

Agnese ha detto...

Il tuo tatuaggio mi piace moltissimo. E anche correre. E anche il greco antico [ex classicista ;) ]. E anche la cannella. E le foto. Insomma, mi piace un po' tutto :)

zucchero d'uva ha detto...

Ora che so che hai perfino fatto le maratone sei sicuramente nei miei blog preferiti! Adoro correte anch'io!

cucinalà Laura ha detto...

Pure io avevo un gatto senza coda persa andando sotto una macchina; i gatti avran pure sette vite ma di code solo una!

Queste foto sono davvero belle, potresti farne dei quadri, hanno una luce meravigliosa.
Brava! Brava! Brava!
Ora t'aggiungo ai preferiti, questo blog mi piace assai!

P.s.: nemmeno a me piacciono le parolacce, soprattutto sulla bocca di una donna. Non che non mi capiti un rompi c... ma spesso mi sfogo con un "maria stuarda in carioletta!"

Posta un commento