Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Coleslaw Viola di Cavolo e Barbabietole

lunedì 5 maggio 2014
Purple Coleslaw

Le stelle sono indispensabili.
~ Philip Roth

Perché a guardare le stelle, a guardarle per davvero, perdendosi con gli occhi dentro all'incantevole abisso che ci si stringe attorno, scompare tutto quello che siamo e che crediamo di essere. Le nostre idee, ancorate e ammuffite, la rabbia, le ideologie, il dolore e la violenza, le liti coi vicini, la lista della spesa, l'estratto conto, la casa in ordine, la casa in disordine, le scarpe alla moda, le torte sghembe e la polvere sulla credenza.
Non ci sono errori nell'universo che ci avvolge, non ci sono rivalità, equivoci o incertezze. Il cielo è l'equilibrio, la risposta alle nostra insanità. Le stelle sono indispensabili.
E così - per me - il colore viola.

Purple Slaw Ingredients

(A parziale discolpa del farfuglio di cui sopra, devo confessare che tutto ciò è stato molto liberamente ispirato da uno dei finali più belli che io riesca a ricordare, quello che mi ha colpito a notte fonda non più di un pugno di ore fa, le ultime righe di Ho sposato un comunista, di Philip Roth. Perdonatemi.)


Coleslaw Viola*
di Cavolo e Barbabietola

per 4 persone

Purple Coleslaw

cavolo viola, piccolo 1
barbabietole, medie 3-4
mele verdi 2
noci tostate una manciata
tofu seta 70 gr
succo di limone 2 cucchiai
aceto di mele 2 cucchiai
senape di Digione 1 cucchiaino
aglio 1/2 spicchio
nettare di agave 1/2 cucchiaino
prezzemolo fresco 1 piccolo mazzo
olio di oliva 2 cucchiai
sale, pepe q.b.


Purple Slaw Ingredients

*La ricetta l'ho adattata da The Inspired Vegan, di B. Terry, felice riscoperta di cui avevo già parlato qui.

Pulire il cavolo, eliminare le foglie piu dure e il cuore, e tagliarlo a listarelle sottili. Pelare le barbabietole e grattuggiarle a crudo. Mettere il tutto in una larga ciotola, mescolare e tenere da parte.
Per il condimento, frullare brevemente tofu, aglio, succo di limone, aceto, senape, agave e prezzemolo, quindi unire olio, sale e pepe e frullare finché si ottiene una crema fluida e omogenea. Se necessario, aggiustare di sale.
Condire le verdure con circa metà della salsina, mescolare bene e lasciare riposare almeno mezz'ora per farle ammorbidire. Unire le noci tostate e tritate grossolanamente, quindi servire il coleslaw in ciotole individuali, insieme a fette sottili di mela, un altro cucchiaio di salsa e foglie di prezzemolo per guarnire.

Per chi non lo sapesse, il coleslaw più tradizionale sarebbe un'insalata di cavolo affettato sottilissimo, a volte con l'aggiunta di carote e/o mele grattuggiate, di solito condita con una vagonata di maionese. Questa versione vegan lo batte 10 a 0, e non solo perché è vegan e non solo perché è viola. Lo giuro.
Tra parentesi, la salsina si può usare benissimo anche per condire un'insalata normale, si conserva bene in frigo, ed è ottima anche usando basilico al posto del prezzemolo. Io adesso per sicurezza ne faccio sempre una dose doppia. Tantoperdire.
w.v.<3

Purple Cabbage Leaves

10 commenti
Francesca P. ha detto...

Queste foto sono un quadro.
Passo e chiudo.
Stop.

Peanut ha detto...

Sai che ho fatto il mese scorso una cosa praticamente identica? Cavolo rosso e mele, ma soprattutto maionese di tofu silk anch'io! :)
e sì, il colore è una delle cose che mi lascia più incantata di questi ortaggi, non ti puoi quasi arrabbiare se ti macchiano il vestito..;)
un abbraccio, a presto

Iulia Lampone ha detto...

Queste fotografie sono a dir poco spettacolari! Complimenti!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Grazie infinite.
Stop.

One Girl In The Kitchen ha detto...

Tanta bontà. :)
La salsina mayoveg in particolare è troppo avanti!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Grazie! Fa sempre piacere sentirselo dire.

Silvia Collicelli ha detto...

ricetta davvero intrigante!!! non male...come il film che devo assolutamente rivedere, la mia memoria a breve termine mi cancella in automatico i film già visti dopo una settimana!
foto stupende!
complimenti...un abbraccio Silvia

Anna Luisa e Fabio ha detto...

A volte basterebbe conteplare le bellezze della Natura, sulla terra e fuori per riconciliarsi con se stessi e con il resto del mondo.
Bellissime foto e colori spettacolari per questa ricetta.

Fabio

"di cuore" ha detto...

mi fai venire voglia di diventare vegana....

valentina ha detto...

Che bella ricetta! complimenti!!!!

http://www.campiflegrei.na.it/index.php/category/gastronomia/

Posta un commento