Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Asparagi Sottaceto

lunedì 14 giugno 2010
Asparagi Sottaceto

Post superfluo e ricetta inesistente, dettati solo dalla necessita' di sfoggiare quei tre aggeggi in ferro pesante, acquistati in un raptus di follia un numero imprecisato di anni fa.
Ecco fatto, ora mi sento meglio e gli aggeggi possono tornare nel dimenticatoio, come e' giusto che sia. E se proprio ci tenete agli asparagi... eccovi accontentati.


Asparagi Sottaceto
per 3 barattoli circa

asparagi, al netto 700 gr. circa
aceto di vino bianco 750 ml
acqua 750 ml
succo di due limoni
sale 2 cucchiaini
zucchero 2 cucchiaini
bacche di coriandolo, aneto fresco q.b.


Pulire gli asparagi tagliando gran parte delle estremita', in modo che riescano a stare in piedi nei barattoli fino a circa 2 cm dal bordo (usare le parti eliminate per un risotto o per fare il brodo). Preparare i barattoli e i coperchi, sterilizzandoli per qualche minuto in acqua bollente.
In una pentola, mescolare aceto, acqua, sale, zucchero e succo di limone e portare a bollore, mescolando per far sciogliere il sale e lo zucchero.
Mettere mezzo cucchiaino di bacche di coriandolo e un ramoscello di aneto in ciascun barattolo, e poi riempire con gli asparagi (crudi), cercando di metterne il piu' possibile all'interno. Coprire con l'aceto bollente fino a circa mezzo cm dal bordo e chiudere ben stretto con il coperchio.
Far bollire i barattoli per circa 10 minuti (calcolare il tempo da quando l'acqua riprende a bollire), spegnere e lasciare leggermente intiepidire. Rimuovere dalla pentola e lasciar riposare finche' si forma il sottovuoto.
Riporre in un luogo fresco e lasciar riposare almeno due settimane prima di consumare.
8 commenti
Babs ha detto...

ciao sara,
gli aggeggini meritano! e cavolo se meritano un posto in prima fila, ovetto compreso :-)
sai che questa foto è davvero molto bella ?
qui si migliora a vista d'occhio!
buona giornata , ciao!

Virginia ha detto...

Vabbè...la classe non è acqua (e neanche aceto).

Blueberry ha detto...

Troppo belli gli "aggeggi" di ferro, anch'io avrei cucinato solo per la goduria di servire in tavola quei deliziosi oggetti! ;-)

Diletta ha detto...

Sara, vedo anche anche per te asparagi e uova e aceto vanno a nozze!
Gli aggeggini te li invidio moltissimissimo!!

Un sorriso ma perche' ne ha presi 3 e non 4?,
D.

One Girl In The Kitchen ha detto...

@Babs: grazie! Come va con le ciliegie?

@Diletta: non so, ci ho pensato, e mi sono resa conto che c'hai ragione!!!! E vuoi vedere che adesso mi compro pure il quarto, anche se so che non li uso mai?
Comunque, se vi interessa, l'azienda si chiama Lodge:
http://www.lodgemfg.com/
Vendono anche das Sur La Table e Williams Sonoma...

fiOrdivanilla ha detto...

beh sara, un raptus comprensibilissimo :D
la foto è stupenda, davvero. Una meraviglia..

anna ha detto...

A me le cose sott'aceto non mi sconquifferano molto! Però quei pentolini sono davvero fantastici.
Foto splendida :)

Fabipasticcio ha detto...

inarrivabile!
ottima ricetta quella degli asparagi.
Invidia pura per le tue sempre meravigliose foto!

Posta un commento