Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Gazpacho di Melone con Prosciutto e Menta

mercoledì 22 agosto 2012
Gazpacho di Melone

Che dire? Possiamo parlare di fichi finché volete, eppure a mio parere l'accoppiata prosciutto&melone non la batte nessuno. È un'invenzione così geniale che vorrei averla pensata io, una di quelle cose così pacificamente giuste che ti fanno smettere di cercare un perché.
L'abbinamento perfetto, come i popcorn al cinema, la neve il giorno di Natale o la pizza al trancio nei pomeriggi al mare. Come l'Ovomaltina prima di una gara di sci. E come se non bastasse, prosciutto&melone profuma d'estate, ma di quella che deve ancora venire, quell'estate della mente sempre carica di sogni e aspettative, con tutte le sue stelle cadenti, i viaggi a nord del mondo, e gli amori rubati alla ragione.
E mi auguro di cuore che tutto questo lo sappiate già per esperienza, perché davvero... alzi la mano chi non ha mai mangiato prosciutto&melone, così nudo e crudo come è stato inventato, senza sentirsi in pace col mondo.

E io avrei voluto. Dico davvero. Avrei voluto stare calma e mangiare due fette di melone in santa pace, avvolte in tanto benessere proprio come Dio comanda. Ma a beneficio del blog e dell'umanità intera, ho deciso che era mio dovere fare uno strappo alla regola. E allora ho ceduto, e mi sono messa a sfrullazzare il melone con gran divertimento, e a strapazzare il prosciutto con altrettanto gran dolore. Eppure se ci chiamano foodblogger un motivo ci sarà.
Testata per voi. E adesso non fate resistenza.


Gazpacho di Melone
con Prosciutto e Menta

per 4 persone
melone, al netto 1 kg ca.
pesche gialle 3
limone 1
scalogno, piccolo 1/2
aceto balsamico 2 cucchiai
prosciutto di Parma 3-4 fette sottili
sale, pepe, olio di oliva, menta fresca q.b.


Melone

Tagliare il melone e le pesche a pezzi, e frullarli con gran divertimento insieme al succo di limone, l'aceto balsamico, un pezzetto di scalogno, un pizzico di sale e un po' di acqua. Tenere il gazpacho in frigo fino al momento di servirlo.
Nel frattempo scaldare un po' di olio extra vergine in una padella pesante, e nonostante il gran dolore unire le fette di prosciutto tagliate a pezzi, cuocendole su entrambi i lati finché sono croccanti. Farle asciugare su carta assorbente, quindi spezzettarle a piacimento.
Servire il gazpacho decorando ciascun piatto con un po' di prosciutto, della menta fresca tritata e una spolverata di pepe nero.


Prosciutto
16 commenti
franci e vale ha detto...

....non li faccio più i commenti sulle tue foto bellissime, mi sembra di ripetermi ogni volta!!
invece questo piatto lo commento eccome......d'accordissimo su tutto, prosciutto e melone è sempre un piatto-confort, è sempre il momento giusto! ...ma questo gazpacho merita assolutamente di essere provato! Sei geniale......meno male che fai la foodblogger!! :-D

Valentina ha detto...

quell'arancione...ecco...è proprio come dici tu, mi dà la voglia di pensare a quell'estate che deve ancora venire, a certi odori che risvegliano ricordi che, mamma mia, sono capaci di andare sempre più indietro. e il prosciutto croccante, non c'è niente da fa', è quell'espediente doloroso che si tramuta sempre in profonda estasi!

Lara Bianchini ha detto...

a parte le splendide foto e il dolore per il prosciutto, che bontà!!!!

Gaia ha detto...

pensa che io fino all'anno scorso il melone non lo mangiavo proprio... reminiscenze infantili che ho superato.
Brava foodblogger che sei!
al prossimo melone, terro' in mente i tuoi suggerimenti! povero prosciuttto...

;-)

SaraG83 ha detto...

Wow! Vado matta per il gazpacho, ma non avevo mai pensato di prepararne uno così!

Laura ha detto...

Che bonta'! Anche se faccio fatica a trovare dei meloni buoni. Altre che i nostrani.

Chiara Setti ha detto...

Che S P E T T A C O L O !!!

pips ha detto...

Oddio, che meraviglia. Il tuo gazpacho profuma di cose buone, di quello che verrà e che ha in se' la bellezza dell'attesa e delle aspettative. Questa la dovrei proprio provare, insomma!!!

Agnese ha detto...

Condivido tutta la tua introduzione: prosciutto&melone è davvero uno di quei piatti... direi quasi "primordiali", quelli che non appena assaggi ti si scolpiscono nel cuore, con il loro retroscena di sensazioni e immagini, proprio come scrivi tu.
E sì, se ci chiamano foodblogger ci sarà un motivo. Il tuo è valido, il mio molto di meno, ammesso che qualcuno mi chiami seriamente "foodblogger" ;)
Però conosco alla perfezione il non riuscire a fare un pasto "tranquillo", senza elaborazione.
Questa idea mi piace tantissimo. Ultimamente vivo di gazpacho, ma quello di melone non l'ho mai provato. Testerò ;)

salamander ha detto...

buonissimo!!! quel che non mi piace del gazpacho è il cetriolo e....qui non c'è!!!!!
le foto son meravigliose :-)

Martina ha detto...

Ho scoperto il gazpacho al melone pochissimo tempo fa, ma è un qualcosa di indescrivibile, troppo buono. La tua versione rivisitata del prosciutto e melone è meravigliosa. Fa estate, fa spensieratezza questo piatto. Foto spettacolari, as usual.

Ecco, credo di aver detto tutto.
a presto, bravissima=)

M.

Rosita Vargas ha detto...

Un plato exquisito muy hermoso y bien gourmet,abrazos y abrazos.

lucy ha detto...

guarda lábbinamento salumio con i fichi proprio non mi gusta ma con il melone, decisamente si e trovo ottima anche lággiunta di menta.ottima proposta estiva!

MOCHILEANDO POR ASIA ha detto...

mamma mia...mi é appena tornata fame!!! mmm che bontá!!!

Erika ha detto...

Nice Nice Nice blog!!!
Comlimenti :)
Ottima anche la ricetta

Francesca P. ha detto...

"...quell'estate della mente sempre carica di sogni e aspettative, con tutte le sue stelle cadenti, i viaggi a nord del mondo, e gli amori rubati alla ragione..."

Vedi? Basta cercare un attimo... e (mi) trovo.

Posta un commento