Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Burro Fatto in Casa

venerdì 8 gennaio 2010
Burro Fatto in Casa

Quando ti girano fortissimissimamente, fai in modo che l'energia non venga prodotta invano. Fai come me e segui questo semplice consiglio.

Prendi un cartoccio di panna fresca di ottima qualita' (io me la sogno di notte, ma tu che puoi, procurati della panna fresca di malga, magari chiama Heidi, Peter, il Nonno, Fabio Volo, vedi tu...), anzi dato che ci sei prendine due di cartocci, versali tutti in una bella scodella e inizia a montare.
Gira, gira, senza paura, gira e sbatti con il mixer, la panna si monta come al solito, niente di nuovo, tu continua imperterrito. Gira, gira, gira e sbatti, ti prometto che a un certo punto la panna si stanca, si smonta e ingiallisce per la vergogna. E tu vai avanti, gira, gira, gira e sbatti, che gia' cominci a sentirti meglio. Gira e sbatti, vedrai che la tua panna tutta tronfia in realta' e' solo una facile bugia.
Presto, molto presto, la panna cede alla tua cocciutaggine - ma che dico? - si rompe proprio: da una parte i grumi di burro e dall'altra un liquido opaco che dicono sia latticello. Ah-ah! Due piccioni con una fava, meglio ancora.
Ci sei quasi. A questo punto scola pure il liquido, pero' mi raccomando, ricordati di immergere e sciacquare il burro piu' volte sotto l'acqua fredda finche' questa e' chiara e limpida, segno che lo stress, i giramenti e la neritudine della giornata sono stati lavati via.
E' fatta! Ora puoi prendere il tuo burro fra le mani e dargli un senso, fallo rotondo, rettangolare, cilindrico. Spalmalo sul pane con un po' di miele. Come dici? Non ti girano piu'?

Va bene cosi', ma prima di andartene, ricorda quest altro barbatrucco: il burro si puo' congelare. FIGHISSIMOOOOOO, no?
19 commenti
Annetta ha detto...

Troppo forte e troppo figo! Idea fantastica, specie se la panna che hai nel frigo sta per scadere. Ed è proprio quella della malga trentina!
Anna

Babs ha detto...

comincio ad adorarti!!!!!!!! già che oggi mi girano ad elica, potrei pensare alla panna, non c'è peter ne il nonno di heidi, ma una cooperativa che ha le sue mucche, il suo latte, la sua panna, il suo burro.... eh quello no, panna e via!

Marta ha detto...

decisamente figo!!!
Provo provo! Qs weekend vado giusto in montagna, porterò a casa la panna direttamente da Heidi;O)

luby ha detto...

sei uno spasso! adoro questo post!
^_^

Genny ha detto...

a parte il burro ,e il post divertentissimo, la foto è splendida...

fantasie ha detto...

Concordo con tutti quanti qui sopra me! Ma davvero il burro si può congelare????? Allora lo faccio.
P.s. panna fresca che si trova al supermeracto nel bancone frigo va ben lo stesso? Qui di Heidi, Peter e caprette che fanno ciao, neanche l'ombra!

vaniglia ha detto...

io l'ho fatto l'altroieri; avevo iniziato tempo fa proprio per procurarmi il latticello, quasi introvabile a roma.
bello, vero?
ma senza congelarlo, quanto ti dura??

cmq si vede che la tua panna è meglio della mia, il burretto di casa a me viene sempre paaallido-paaallido-paaallido.
non so perchè, ma cerco sempre i burri migliori, dando per scontato che le panne siano tutte uguali (si vede che non sono una pannofila. solo che dopo questo burro stratosferico e amabilmente giallo, mi do alla ricerca).
;)
grazie!!!

Fra ha detto...

lunedì ricomincio a lavorare e i giramenti ricominceranno di sicuro...mi segno già la ricetta!
bacioni
fra

One Girl In The Kitchen ha detto...

@Annetta: beata te, con la panna di malga!

@Babs, di sicuro la panna della tua cooperativa e' meglio di quella che ho trovato io al super, fidati.

@fantasie: si', si puo' congelare, l'ho scoperto qualche settimana fa leggendo su un libro. Io uso il burro solo per i dolci e ogni volta che faccio una torta o una crostata ne uso una parte e il resto poi mi va a male, perche' non lo uso a meno che non faccia un altro dolce subito dopo : ) Cosi' spesso mi andava a male, adesso invece lo tengo in freezer e lo tiro fuori in tempo quando mi serve. Io ho la comodita' che qui il burro lo vendono separato gia' in stick da 130 gr circa, altrimenti se lo congeli tutto in un pezzo, poi che fai?
Comunque, per il burro casalingo, qualunque panna fresca va bene, come dicevo, io quella di Heidi me la sogno...

@vaniglia: senza congelarlo non so, quello casalingo dubito che duri piu' di una settimana. Il lavaggio sotto l'acqua e' proprio per togliere i residui di latticello, il burro si conserva un po' piu' a lungo.

A tutte grazie e buon fine settimana!

Lydia ha detto...

Considerando la velocità con cui mi girano in questi giorni metterò su un distributore di burro automatico.
Sei sempre spassosissima

Laura ha detto...

Una volta ho fatto il burro perche' ho dimenticato il mixer acceso e la panna montata e' diventata burro. Non sapendo del trucco di sciacquare il burro l'ho messo in frigo ed e' andata a male, probabilmente perche' c'erano ancora tracce di latticello.

Spero le palle ti girino un po' meno....

colombina ha detto...

io lo faccio spesso.... mi diverte un sacco... prova a unire l'era cipollina e un po' di sale.... poi non avrai più il problema di come conservarlo!!!! Bacioni

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ottimo consiglio antigiramento! Da sballo se spalmato sul pane appena sfornato.
E la tapenade qui sotto te la rubo di sicuro prima o poi.
Alex

Bianca ha detto...

oddio mi sa che in questo periodo riempio il congelatore di burro!!!
Sara, mai pensato di fare il burro, ma quasi quasi....

Alex ha detto...

Oggi non sono riuscita ad andare in malga (zona Pieve di C. conosci no?)
anche se già in programma...non sai che tempo di m. ci accompagna in questi giorni...ma sabato prossimo, mi rifaccio, e la panna sarà mia!!(sai quella che monta usando semplicemente una forchetta?)

One Girl In The Kitchen ha detto...

@Laura: si', si', hanno smesso di girare, e poi oggi e' sabato, non girerebbero comunque!

@Colombina: quella del sale l'avevo pensata anche io, ma poi come lo uso per i dolci? Con l'erba cipollina invece...CHISSENEFREGA dei dolci!

@Bianca: prova, e' superfacile, anche se non te ne viene tantissimo, pero' in compenso hai pure il laticello.

@Alex (dell'altro mondo): ruba ruba, a me la tapenade e' piaciuta molto

@Alex (di questo mondo): Pieve di Cadore? Vagamente familiare direi : ) Ma tu sei veramente piu' montanara di me, sempre sulle Dolomiti stai!

terry ha detto...

Grande in tutti i sensi! ;D
La prendo come terapia antistress...la burro terapia!!!

bello sto burro fatto in casa....bravissima!

La cuoca Pasticciona ha detto...

Devo provarlo anch'io... quindi mi sa che copio Alex...

Katia ha detto...

ahahah, bellissimo pure il burro! Me lo avevi gia' accennato in effetti...
Mi e' preso il pallino del TOTAL HOMEMADE, si vede? Vorrei far tutto: pasta, pane, marmellate, limoncello, burro, formaggi.. di t-u-t-t-o :)
Pazza!

Posta un commento