Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Tartare di Spada all'Arancia

mercoledì 21 luglio 2010
Tartare di spada all'arancia

Eppure ero stata cosi' previdente! Gia' a dicembre avevo gentilmente intimato a Babbo Natale di risparmiarsi pure il servizio di pentole Le Creuset e l'ultimo modello di Kitchen Aid e di spedirmi invece a spasso per il Mediterraneo a bordo di un panfilo, per farmi cullare dalle onde leggere e viziare dal sole di luglio e dal pesce fresco di giornata.
Ma arrivati a questo punto credo proprio che non abbia capito. Del panfilo nessuna traccia. Il sole me l'ha mandato su altri orizzonti a riscaldare qualche giovane bellezza al bagno. Le onde sono dei mostri oceanici che sputano vento e nebbia gelata. Sulle Le Creuset e sul Kitchen Aid ci ho messo da tempo una pietra sopra.

Travolta dal solito destino nel grigiore della citta' di agosto, mi ritrovo con un trancio di pesce. Fresco, dicono.
Babbo Natale, mai provata la tartare all'arancia?


Tartare di Spada all'Arancia
per 2 (me e Babbo Natale)

trancio di pesce spada, freschissimo 300 gr. circa
arancia, piccola 1
scalogno 1
capperi sotto sale una manciata
prezzemolo, basilico, menta 1 manciata ciascuno
sale, pepe, olio, succo di limone q.b.


Privare il trancio di pesce della pelle (se necessario) e tagliarlo in una dadolata non troppo fine. Tritare finemente lo scalogno, i capperi sciacquati dal sale e abbondanti prezzemolo, basilico e mente. Grattuggiare la scorza dell'arancia. A parte preparare un'emulsione con il succo dell'arancia, qualche goccia di succo di limone, olio, sale e pepe. Condire con questa il pesce, unendo anche il trito di erbe e capperi. Mescolare e far riposare qualche ora in frigo. Prima di servire, scolare il pesce dalla marinata.
6 commenti
Lydia ha detto...

Una tartare all'arancia, aggiungerei graziosamente adagiata su una lastra di ardesia fichissima

Onde99 ha detto...

Almeno hai il pesce fresco... qui non si trovano né tonno né spada e io da un mese rinuncio alla tartare che sogno da tempo...

Blueberry ha detto...

Ah guarda, proprio oggi volevo essere catapultata sulle bianche spiagge thailandesi a mangiare papaya salad preparata dalla sciura thai sotto una palma...dobbiamo accontentarci, ma con questa delizia direi che almeno il palato è super soddisfatto! ;)

Babs ha detto...

nel caso in cui non piacesse a babbo natale, che non rispetta mai neppure le mie liste, la tartare piace a me :-)
ciao sara, un bacione!

One Girl In The Kitchen ha detto...

@Lydia: la fichissima lastra di ardesia la devo a te, ma me la tengo stretta!! Un abbraccio : )

@Onde99: ma come non trovi ne' tonno ne' spada?? Tristezzaaaa : (

@Blueberry: anche in Thailandia non sarebbe male, alla fine ci accontentiamo di cosi' poco!

@Babs: un bacione anche a te! Forse se uniamo le forze, Babbo Natale sara' piu' reattivo, che dici?

Chiara Maci ha detto...

Ciao cara, complimenti :-)
vorrei invitarti se ti fa piacere a partecipare al nostro contest: http://www.sorelleinpentola.com/2010/07/larte-in-cucina-contest.html

Ti aspettiamo :-)

Posta un commento