Home Chi sono Tutte le ricette. Più o meno in ordine Fonti di ispirazione Vuoi scrivermi? English Version

Insalata di Avocado, Mango e Gamberi

mercoledì 1 luglio 2009
Insalata di Avocado, Mango e Gamberi

Quanto e’ buono l’avocado. Io lo metto senza dubbio tra i migliori contributi della California alla civilta’ moderna, insieme alla Apple, ai Levi’s e a Brad Pitt. Poco importa che ne’ Brad Pitt ne’ l’avocado siano originari di qui, sono sottigliezze. La California detiene l’80% del mercato USA nella produzione di avocado e i frutti qui prodotti sono disponibili 12 mesi all’anno. Troppo bello! Quanto a Brad Pitt, devo aggiungere qualcosa?

Girovagando qua e la’ per la rete, ho scoperto che il nome si deve agli esploratori spagnoli che si avventurarono in Centro America,. Non essendo capaci di pronunciare la parola azteca, ahuacatl, lo chiamarono aguacate, da cui poi avrebbe avuto origine la parola guacamole. La cosa piu’ curiosa e’ che l’azteco ahuacatl voleva dire testicolo, e il frutto sarebbe stato chiamato cosi’ per la sua forma....!!??!!? Direi...discutiamone!

Anche il mango, disponibile sui banchi del fruttivendolo tutto l’anno, e’ una delle cose per cui riesco a perdonare a questa parte del mondo il fatto di non avere una pizza decente e di aver inventato salad dressing di colore rosa pastello.
Il mango e’ buonissimo da solo, ma lo adoro anche nei piatti salati. Sta benissimo in un sandwich con il pollo, e’ ottimo se usato per fare la salsa (intesa alla messicana), e anche accompagnato a certi pesci o crostacei.

Avocado e mango insieme poi, sono una goduria. Sara’ per la forma molto simile, per il fatto che entrambi i frutti hanno un grande nocciolo all’interno, per il colore pastello, non so, ma secondo me sono proprio fatti l’uno per l’altro. Quasi come me e Brad Pitt, insomma....


Insalata di Mango, Avocado & Gamberi
per 4 persone

avocado maturo 2
mango 1
gamberi 8
lime 2
cipollotti 2-3
sale, pepe, olio di oliva, coriandolo fresco


Pulire i gamberi, staccando le teste ed estraendoli dal loro involucro. Eliminare il filo nero, ma lasciare intatta la coda. Oppure, fate come me e acquistateli gia' puliti ; ) Cuocerli a vapore per alcuni minuti finche' raggiungono un bel colore rosato. Raffreddarli disponendoli sopra del ghiaccio e tenerli da parte.
Pelare il mango e tagliarlo a dadini. Tagliare gli avocado a meta', eliminare il nocciolo e scavare l'interno, lasciando pero' un po' di polpa attaccata ai bordi della buccia. Tagliare il resto a dadini, unirli al mango insieme ai gamberi e condire con il succo dei lime, i cipollotti tagliati a rondelle, sale, pepe e olio a piacere. Disporre l'insalata nei gusci di avocado tenuti da parte, cospargere di coriandolo tritato e servire subito.
6 commenti
Ornella ha detto...

Ehi, ma sono la prima in assoluto??? Ti tenevo d'occhio...ero certa che stessi prepando una bella sorpresa! Complimenti Sara, è bellissimo!!! Baci, Ornella

Alex ha detto...

cappuccetto rosso??? e io che ti immaginavo "Regina Laurina" (lo so che siamo nel Rosengarten...però..ci sta) Brava Sara!!!

Virginia ha detto...

Ecco, finalmente!!! Lo sapevo! Pensa che ti avrei voluta sollecitare io stessa...
Evvai!!!
Fai delle foto spettacolari!

Cappuccetto Rosso ha detto...

Grazie ragazze, siete troppo gentili!
Alex, Cappuccetto Rosso perche' quando ero piccola era la mia fiaba preferita e chiedevo sempre a mia nonna che me la raccontasse. In effetti mi vedrei bene a camminare nel bosco con un grande cesto per raccogliere fragole e mirtilli.... : )

Maurina ha detto...

Ebbrava Sara!! Sono proprio contenta di "incrociarti" anche qui. A presto!

alessandra (raravis) ha detto...

A me piace di più onegirlinthekitchen, di cappuccetto rosso: ci sono più foto, più colori, più amici, più tutto, insomma... se i fratelli grimm fossero passati di qui, altro che la nonnina e il lupo!!!!
many compliments
Ale

Posta un commento